Inforno Incontra… la Pizza, una grande tradizione italiana

Quando nasce la pizza? Chi sono i pizzaioli migliori di Italia? Tutte le risposte nel libro “Pizza. Una grande tradizione italiana” che presenteremo presso la pizzeria Inforno che ci proporrà una esclusiva degustazione delle sue pizze prodotto solo attraverso farine integrali (crusca, segale, farro, Kamut®, Moringa®) o comunque scarsamente raffinate (grano tenero Tipo 1 e 2 e grano duro antico Senatore Cappelli) conosciute ed apprezzate da Slow Food per la loro alta digeribilità grazie, tra l’altro, ad una lievitazione di almeno 60 ore.

Il menù della serata è stato il seguente:

  • Supplì classico e supplì cacio & pepe
  • Pizza con bufala Campana DOP Caseificio Il Casolare (Alvignano – CE), pomodori pachino e Colatura tradizionale di Alici di Cetara (Presidio Slow Food). Impasto grano duro Antichi Grani Senatore Cappelli.
  • Pizza con crema di pistacchi, provola affumicata, culatello di Zibello DOP. Impasto multicereale (farina Tipo 2, Farro Monococco, Segale integrali, etc)
  • Pizza con crema di zucca, Caciofiore della Campagna Romana (Presidio Slow Food), sfoglie di guanciale amatriciano. Impasto multicereale integrale (Farro, segale, orzo, etc)
  • Dolce: Zabaione al Marsala

Le birre artigianali di Turan hanno accompagnato la serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *